Campagna interclan | TRIDENT | Ottobre 2018

Qui troverete alcune delle missioni create dai nostri "Mission Makers"
Rispondi
Avatar utente
=sAs= Karmine
Colonnello
Colonnello
Messaggi: 1044
Iscritto il: domenica 20 settembre 2015, 20:00

sabato 29 settembre 2018, 23:59

_________________________________________________________________
TRIDENT _________________________________________________________________ Immagine _______________________________________________________________________________________________________________________
Antefatto

Dopo l'ultima crisi finanziaria che ha colpito l'Europa, molti paesi dell'unione hanno faticato a rialzarsi, altri vivono ancora oggi molti disagi.
Tra questi ultimi c'è la "Repubblica popolare di Tembelan", un'isola nel Mar Baltico precendentemente appartenete all'ex Unione Sovietica.
Con l'ingresso nella comunità Europea iniziarono i primi disordini,
parte della popolazione contraria alla decisione del governo accese una dura lotta
con attentati e rivolte. Con il passare degli anni la situazione è piano piano migliorata,
anche se politicamente il paese è sempre stato molto instabile.
Instabilità che la crisi e le difficoltà di ripresa ha portato nuovamente a scontri violenti nelle piazze con decine di morti e feriti.
Il 20 Agosto 2018, "Ivars Smirnov", capogruppo del maggior partito di opposizione, con un colpo di stato ha portato il paese nel caos.
Gran parte dell'esercito ha disertato lasciando sguarnite basi e depositi, i militari rimasti, mescolandosi con i ribelli, stanno raziando
e compiendo violenze sulla popolazione civile. A guidarli il Generale "Kaspars Smirnov", cugino ed amico di "Ivars", artefice del golpe...
La comunità Europea e gli Stati Uniti d'America hanno subito reagito intimando
ai cugini "Smirnov" di cessare le violenze per permettere lo sbarco
dei soccorsi umanitari sull'isola, minacce che non sono servite a nulla.
A questo punto l'intervento militare è l'unica soluzione utile per cessare le violenze e ristabilire la normalità su Tembelan.
Un primo contingente militare formato da reparti degli eserciti di
Italia, Spagna ed Gran Bretagna sono già a largo della costa nord, pronti ad intervenire...


Situazione del Teatro Operativo
La situazione su Tembelan è caotica. Molti civili non sono riusciti a lasciare l'isola, altri aiutano e riforniscono i ribelli.
Le basi militari sguarnite sono state prese d'assalto ed occupate, per fortuna la maggior parte dei militari ha disertato
ed i ribelli capaci di sfruttare i mezzi e la tecnologia militare sono pochi. Questo vuol dire che la presenza di IFV o APC
nell'area delle operazioni non è da escudersi. Tutte le principali infrastrutture sono state occupate dai ribelli, compresi ospedali e porti.
La collaborazione con i civili è di vitale importanza per le operazioni, se trovati in possesso di armi saranno da considerarsi ostili e quindi
disarmati o neutralizzati.

Dettagli Operazione
Gli ordini della NATO sono quelli di sbarcare per creare una base operativa terrestre utile a dare supporto
ed iniziare a liberare gli insediamenti civili dai ribelli.
La base dovrà essere completamente funzionale, questo vuol dire che ogni squadra sul campo
dovrà fornire il proprio supporto per renderla operativa.
Il contingente Spagnolo si occuperà del dispiegamento del mezzo HQ e dell'antenna che permetterà le comunicazioni radio.
I soldati Britannici avranno il compito di fornire supporto medico sul campo, avranno in gestione il mezzo medico e tutti i rifornimenti.
Gli Italiani forniranno supporto logistico a tutti i mezzi impegnati in battaglia, il loro mezzo dedicato potrà essere
dispiegato per riarmare e rifornire di carburante tutti i veicoli.
Basi militari ed infrastrutture andranno bonificate, la raccolta di informazioni sul campo aiuterà a debellare ogni cellula ribelle presente.
Così facendo obbligheremo gli "Smirnov" ad arrendersi e consegnarsi, in caso contrario avanzeremo fino alle loro roccaforti situate a sud di Tembelan per stanarli.

Informazioni su strutture Civili e Militari
La rete elettrica dell'isola è suddivisa in 3 zone distinte,
controllate da altrettante centrali di controllo. Sabotarle potrebbe fornivi un vantaggio tattico
durante gli attacchi notturni.
Immagine
Queste invece sono le basi militari attualmente occupate dai ribelli. Parte degli armamenti e dei veicoli è ancora presente nei depositi.
Liberarle ci darà dei punti di rifornimento e riarmo aggiuntivi e la possibilità di sfruttarle a nostro favore.
Immagine



=sAs= Karmine
Silenziosi come la notte - Veloci come la Folgore - Neri come la morte ... Immagine

Avatar utente
=sAs= Maverick
Tenente Aviazione
Tenente Aviazione
Messaggi: 600
Iscritto il: mercoledì 23 dicembre 2015, 14:25

domenica 30 settembre 2018, 16:35

Complimenti ai mission makers!

Integrity First - Service Before Self - Excellence in All We Do



"MORS AB ALTO"

Avatar utente
Jackal
Messaggi: 157
Iscritto il: venerdì 8 dicembre 2017, 2:14

domenica 30 settembre 2018, 17:35

ottima campagna!!!!!!!!! non vedo l ora di giocarla

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite